LE SOSTANZE CHE CI AIUTANO A PREVENIRE (E AFFRONTARE) L’INFLUENZA

LE SOSTANZE CHE CI AIUTANO A PREVENIRE (E AFFRONTARE) L’INFLUENZA

Quello con l’influenza stagionale è un appuntamento annuale fisso che la maggior parte delle persone cerca naturalmente di evitare il più possibile.

Prepararsi adeguatamente all’inverno è possibile anche grazie ad un’alimentazione equilibrata e tale da rafforzare e sostenere il nostro sistema immunitario nella lotta a virus e batteri. 

In particolar modo un regime alimentare che prevede un grande consumo di alimenti di origine vegetale, cereali e una ridotta assunzione di grassi e di zuccheri, risulta sempre valido e ancor di più quando bisogna difendere il nostro organismo dai virus influenzali.

Ma quali sono nello specifico le sostanze alleate del nostro organismo e che ci aiutano a prevenire o ad affrontare l’influenza?

Le vitamine

Una buona dose giornaliera di vitamine e sali minerali è un toccasana per il nostro organismo durante tutto l’anno, ma nei mesi invernali assumere la giusta dose di queste preziose sostanze aiuta e rafforza il sistema immunitario rendendolo più efficiente nell’affrontare l’attacco dei virus influenzali e parainfluenzali, così come di altri agenti patogeni particolarmente attivi durante l’inverno.

LE SOSTANZE CHE CI AIUTANO A PREVENIRE (E AFFRONTARE) L'INFLUENZA - Vitamina ALa vitamina A, presente in diversi cibi come le carote e i broccoli, è un importante antiossidante che potenzia il sistema immunitario in quanto stimola la produzione dei globuli bianchi, essenziali per limitare l’azione di virus e batteri.

La vitamina C ha molte proprietà tra le quali renderci più forti e resistenti all’attacco di agenti patogeni. Le principali fonti naturali di questa sostanza sono i frutti come arance, mandarini, kiwi e limoni. Perché non farsi una bella macedonia allora?

La vitamina E, contenuta principalmente in cereali e semi, è importante perché contribuisce alla creazione dei linfociti B che collaborano alla produzione di anticorpi del nostro sistema immunitario.

La vitamina P o bioflavonoide risulta particolarmente utile nella prevenzione del virus influenzale. Meloni, uva, agrumi e altri tipi di frutta sono le principali fonti di questa sostanza.

Lo zinco

LE SOSTANZE CHE CI AIUTANO A PREVENIRE (E AFFRONTARE) L'INFLUENZA - PesceLo zinco è un minerale che aiuta il nostro organismo a migliorare la sua risposta immunitaria in caso di attacco da parte di agenti patogeni, come il virus influenzale. Per assumere naturalmente lo zinco possono essere consumati alimenti quali carne, pesce, cereali e germe di grano.

Il selenio

Il selenio, come lo zinco, è un minerale utile a rafforzare il sistema immunitario, ne sono particolarmente ricchi alimenti come noci, semi di girasole e legumi.

Assumere queste sostanze seguendo uno stile di vita sano e attivo, aiuta il nostro organismo a essere più forte nel contrastare i malesseri stagionali tipici dell’inverno e dei cambi di stagione come appunto influenza, raffreddore e mal di gola.

Acidi grassi

Gli acidi grassi, come quelli contenuti nell’olio d’oliva, oltre a svolgere una funzione antinfiammatoria naturale possono essere utili alleati in una dieta antinfluenzale per i loro effetti positivi sul rafforzamento del sistema immunitario. Tra gli acidi grassi più rilevanti nell’azione di supporto nel contrastare gli attacchi esterni ci sono gli omega 3, che si trovano principalmente nei semi di lino, nel pesce azzurro, in alghe e noci.

Proteine nobili

Altre sostanze che migliorano l’efficienza del sistema immunitario sono le proteine nobili, cioè quelle che contengono tutti gli aminoacidi essenziali. Le proteine nobili si trovano principalmente in alimenti di origine animale, come carni, uova e formaggi.

 



Facebooktwitterlinkedinmail