”L’INFLUENZA CHE VERRÀ, #previenila” è una campagna di informazione sul tema dell’influenza, grazie alla quale i cittadini  potranno trovare utili risposte per prepararsi all’influenza che verrà.
 Principale obiettivo è quello di creare una rete di informazione  capillare, a disposizione dei cittadini, per promuovere una maggiore  sensibilizzazione nei confronti della prevenzione influenzale, non solo  attraverso la pratica vaccinale, ma anche diffondendo una migliore  conoscenza delle possibilità terapeutiche della medicina naturale.
 Dal 1° ottobre 2015 sarà attivato l’Osservatorio sull’Influenza che verrà  guidato dal Prof. Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli Studi di Milano e direttore sanitario dell’Istituto Galeazzi di Milano.
 A cadenza quindicinale, verrà diramato un bollettino ufficiale con i dati  aggiornati sulla circolazione del virus influenzale. I cittadini potranno  così avere informazioni in tempo reale sulla diffusione dell’epidemia  influenzale, rilevarne durata e intensità e avere i giusti consigli su come  affrontarla.

Trovi le risposte presso queste farmacie

E INTANTO, TU, COSA PUOI FARE PER PROTEGGERTI? Scopriamo insieme 7 regole fondamentali per prevenire i fastidiosi sintomi dell’influenza.

 

Accanto e insieme alla vaccinazione, nuovi strumenti terapeutici sono oggi disponibili. Studi scientifici dimostrano che la particolare associazione di alcune sostanze utilizzate in Omeopatia protegge l’organismo in modo naturale, sicuro e armonico.
Questa parte del sito usa dei cookie per utilizzarla devi accettare i cookie  
Servizio giornalistico televisivo sulla prevenzione dell’influenza con intervista al Medico Pediatra Dott. Arrighi, gentilmente concesso da TELENORD Genova.
Questa parte del sito usa dei cookie per utilizzarla devi accettare i cookie  
5 minuti per saperne di più sulla campagna d’informazione #previenila.

La campagna “L’INFLUENZA CHE VERRA’, #previenila” è promossa da:

Movimento Italiano Genitori

Associazione Medica Italiana di Omotossicologia

Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale

Con il contributo incondizionato di